Se sei un fighter agonista, ti sottoponi tutti i giorni (o quasi) ad allenamenti molto impegnativi sia sotto il profilo muscolare/metabolico che sotto il profilo nervoso.

Per massimizzare il rendimento degli allenamenti, puoi integrare la tua dieta con alcuni prodotti che ti permettano di sopportare meglio i carichi allenanti e arrivare in massima forma al tuo prossimo incontro.

Proteine per i muscoli

Innanzitutto è importante che tu assuma quotidianamente una dose adeguata di proteine; nella ripartizione ideale per un atleta di sport da combattimento abbiamo 60-65% carboidrati, 20-25% grassi, e intorno alle 15% proteine (percentuali che possono variare a seconda della situazione personale dell’atleta).

Se per motivi pratici hai difficoltà a raggiungere questa quota può essere utile un integrazione con proteine idrolizzate  quotidiana, o a giorni alterni, a seconda del tuo deficit. Ti consigliamo di assumerla come spuntino a metà mattina o metà pomeriggio.

Creatina per gli allenamenti di potenza

Un’altra integrazione utile per il fighter è la creatina monoidrata che permette di dare il meglio soprattutto negli allenamenti di potenza. L’assunzione quotidiana di 1-1,5g è sufficiente per mantenere le scorte muscolari sempre cariche. Ti consigliamo di assumerla a ridosso di un pasto ricco di carboidrati come la colazione, meglio se sciolta in acqua calda, vista la sua scarsa solubilità.

Sali minerali contro i crampi e la stanchezza precoce

Soprattutto nei periodi caldi dell’anno è fortemente consigliato un integratore di sali minerali  da assumere durante l’allenamento, onde evitare crampi o stanchezza precoce, soprattutto se l’allenamento dura più di 60 minuti.

Aminoacidi ramificati per ridurre il peso in vista di un incontro

Se stai riducendo le calorie perché devi rientrare in una categoria di peso in vista di un incontro, l’integrazione con aminoacidi ramificati è molto utile per prevenire la perdita di massa muscolare durante il taglio calorico. L’apporto consigliato è di circa 1 g per 10 kg di peso corporeo ripartiti in frazioni uguali prima e dopo l’allenamento.